Più economico che su tutti i
portali di prenotazione

Gastronomia
18. ottobre 2017

Certificazione del buffet per bambini

il primo albergo svizzero

Fresco, stagionale, adatto ai bambini: lo Swiss Holiday Park ha creato un'offerta di ristorazione innovativa ed equilibrata per motivare i bambini a mangiare automaticamente in modo sano. Per il suo buffet a misura di bambino, lo Swiss Holiday Park è stato il primo hotel in Svizzera a ricevere il marchio di qualità"Happy Spoon".

È un'immagine familiare che fa rabbrividire i genitori attenti all'alimentazione, soprattutto negli hotel all-inclusive delle località turistiche più popolari: Buffet lunghi un metro che sgocciolano con patatine fritte, salsicce e giganteschi hamburger. Non ci sono quasi mai menu decenti, per non parlare delle offerte di dessert. I bambini raccolgono più di quanto possano mai mangiare, spalano montagne di ketchup, pepite di pollo e pizza sui loro piatti e si riempiono la pancia. Lo Swiss Holiday Park di Morschach vuole risparmiare ai genitori questo spettacolo: Il più grande parco per le vacanze e il tempo libero della Svizzera è il primo hotel ad offrire un buffet per bambini allestito secondo le direttive della Società svizzera per la nutrizione (SGE). Il Parco Vacanze Svizzero è stato insignito del marchio "Happy Spoon" per il suo buffet equilibrato e adatto ai bambini.

Niente bevande dolci e piccole porzioni di dessert

"Abbiamo notato che la sana alimentazione dei bambini è anche un bisogno crescente dei genitori durante le loro vacanze. In qualità di hotel per famiglie attento all'ambiente e sostenibile, dobbiamo e vogliamo assumerci la nostra responsabilità", afferma Walter Trösch, proprietario e delegato del Consiglio di amministrazione dello Swiss Holiday Park, in merito all'idea del nuovo buffet per bambini. "Non si possono forzare i bambini, naturalmente, ma si può progettare il buffet in termini di offerta e di presentazione in modo tale che essi optino volontariamente per un'alimentazione sana ed equilibrata". Il catering per bambini dello Swiss Holiday Park è stato progettato secondo le attuali linee guida per un'alimentazione sana della SBU. Per esempio, non vengono offerte bevande dolci e si evitano anche i grassi misti e i grassi di palma. L'offerta gastronomica è sempre fresca, regionale e stagionale e viene preparata in modo adatto ai bambini.

Inconsapevolmente a un maggior consumo di frutta e verdura

Per la progettazione del nuovo buffet per bambini, lo Swiss Holiday Park si è affidato al contributo della nutrizionista bernese Beatrice Conrad Frey e ai risultati dello studio di Patrik Zurlinden. In esso, lo studente di "Nutrizione e dietetica" della Scuola universitaria professionale di Berna studia l'influenza di "spintoni" sul consumo di verdure da parte dei bambini. "Spintonare" significa cambiare e adattare l'ambiente decisionale per consentire una scelta volontaria più sana. Né al bambino è proibito mangiare in modo malsano, né è costretto a mangiare qualcosa. "L'offerta è presentata in modo tale che le scelte salutari e a misura di bambino diventino naturali", spiega Beatrice Conrad Frey, aggiungendo: "L'uso di immagini giocose, ad esempio, e l'aumento dell'offerta, incoraggiano il consumo di verdura e frutta fino al 25%".

Un buffet per grandi e piccini

Il Parco Vacanze Svizzero sta quindi pianificando un ampliamento del buffet esistente, che dovrebbe essere completato nella primavera del 2018. La composizione dell'offerta tiene conto dei bambini di tutte le età: "Anche gli adolescenti possono approfittare del buffet e non devono sentirsi in imbarazzo a prendere dal "baby buffet"", dice Walter Trösch e sorride. Il Servizio di consulenza nutrizionale dell'Argovia controlla due volte all'anno se il buffet per bambini del Parco Vacanze Svizzero continua ad essere "Happy Spoon".