Più economico che su tutti i
portali di prenotazione

Sport e ricreazione, Lo sapevi che...
02. aprile 2019

Cos'è il Pilates?

Il Pilates è un allenamento per tutto il corpo. I muscoli addominali, del pavimento pelvico e della schiena sono specificamente allenati. L'obiettivo è quello di allenare soprattutto i muscoli più profondi. L'allenamento Pilates comprende esercizi di forza, respirazione consapevole e stretching.

Il Pilates è un allenamento di forza olistico che rafforza i muscoli più profondi e stabilizzatori. Questi muscoli sono necessari per una buona postura e una sana immagine del corpo. Per raggiungere questo obiettivo, il Pilates combina principi importanti come la forza, la flessibilità, il controllo, il rilassamento e la respirazione. È questa combinazione che fa sì che il corpo migliori la sua consapevolezza mentre si rafforza, si allunga e si rilassa.

Da dove viene il Pilates?

Il Pilates non è un'invenzione dei tempi moderni. Pilates è stato inventato dal tedesco Joseph Hubert Pilates (1883-1967). Fu imprigionato in Gran Bretagna durante la prima guerra mondiale. Durante questo periodo, ha sviluppato questo allenamento per tutto il corpo per se stesso e per i compagni di prigionia per mantenersi in forma nei limiti delle sue possibilità. Dopo la guerra Pilates emigrò negli Stati Uniti, dove aprì uno studio insieme a sua moglie. Alla fine degli anni '60, quando Pilates morì, la sua tecnica fu un po' dimenticata. Negli anni '90 il Pilates è diventato di nuovo molto popolare come tendenza del benessere e del fitness.

I principi di Pilates

Questi sono i principi più importanti nel Pilates:

  • Movimenti fluidi
  • Controllo, concentrazione
  • Respirazione
  • Rilassamento
  • Centraggio

Negli esercizi di Pilates è importante che i movimenti siano eseguiti in modo fluido, controllato e concentrato. Il rilassamento e la respirazione aiutano a rilasciare o evitare possibili tensioni e blocchi. Se gli esercizi vengono eseguiti consapevolmente, il controllo sul corpo aumenta e anche i muscoli più piccoli vengono allenati. Il Centering si concentra sul centro del corpo e sugli organi interni e rafforza i muscoli della schiena. All'inizio è difficile fare gli esercizi di Pilates da soli. È quindi consigliabile fare un corso con un istruttore di Pilates. Solo gli esercizi eseguiti correttamente raggiungono l'effetto desiderato.

Cosa si può ottenere con il Pilates?

Il Pilates è un allenamento per tutto il corpo. Il nostro stress quotidiano può portare il corpo in uno squilibrio. Muscoli, tendini, legamenti intorno alle ossa non si armonizzano più tra loro. Per evitare gli squilibri, l'esercizio regolare che colpisce o allena tutte le parti del corpo è molto importante. Gli esercizi di Pilates sono esplicitamente progettati per portare il corpo in equilibrio. Il centro di gravità del corpo è all'altezza dell'ombelico. Gli esercizi di Pilates si concentrano su questo centro, il cosiddetto "powerhouse". Il bacino è l'impeto del movimento. Una volta poste le basi, gli esercizi si concentrano sul lavoro di tutto il corpo per promuovere l'allineamento del corpo.

L'obiettivo è quello di eseguire gli esercizi consapevolmente e con concentrazione in modo che il comportamento di movimento errato sia sostituito da uno nuovo. Questo promuove la consapevolezza del proprio corpo. L'allenamento comprende un programma coordinato con esercizi di rafforzamento, rilassamento e allungamento dei muscoli. Anche le articolazioni sono mobilizzate. L'allenamento Pilates aiuta a scartare vecchi schemi di movimento grazie alla consapevolezza del corpo e a muoversi più consapevolmente nella vita quotidiana e durante le attività sportive, e dalla centrale rafforzata improvvisamente molto più liberamente e rilassato.

Per chi è adatto il Pilates?

Il Pilates è fondamentalmente uno sport per tutti: per giovani, anziani, manager stressati, donne incinte, persone in sovrappeso, sportivi e atleti di alto livello. Il vantaggio è che si possono ottenere ottimi risultati senza troppo sforzo fisico. I rispettivi esercizi non sono adatti a tutti. Si consiglia cautela se si hanno danni alla spina dorsale. Inoltre, coloro che soffrono di malattie croniche dovrebbero assolutamente chiedere consiglio al loro medico di famiglia. Bisogna anche fare attenzione alle posizioni estreme della colonna vertebrale se si ha l'osteoporosi. Non dovreste praticare il Pilates se soffrite di infezioni o raffreddori, o se non state bene in altro modo. Il Pilates dovrebbe essere fatto, almeno all'inizio, solo in classi personalizzate guidate da istruttori esperti e ben addestrati.

Se ti attieni all'allenamento con costanza, realizzerai il tuo obiettivo, come diceva Joseph Pilates: "Dopo dieci ore sentirai la differenza, dopo venti ore vedrai la differenza, e dopo trenta ore avrai un nuovo corpo".