Più economico che su tutti i
portali di prenotazione

Famiglia, Primavera
26. marzo 2018

Il giorno delle madri

Festa della mamma

Da quando si festeggia davvero la festa della mamma? L'origine della festa della mamma è in America e l'usanza è nata lì circa 100 anni fa. Questa bella usanza, che si celebra sempre la seconda domenica di maggio, è un segno di riconoscenza a tutte le madri. I bambini fanno dei regali e, insieme a papà, cucinano il giorno della festa della mamma per viziare le loro madri. Allo Swiss Holiday Park, molte famiglie festeggiano la festa della mamma al nostro lussuoso Brunch per la festa della mamma, oppure puoi prenotare subito un paio di giorni di vacanza, dove non solo la mamma si fa coccolare alla spa, ma tutta la famiglia può godere delle numerose attrazioni.

La festa della mamma esiste dal 1914 ed è nata negli Stati Uniti. Nel corso degli anni, si è affermato nel mondo occidentale. In molti paesi, la festa della mamma si celebra la seconda domenica di maggio. Le origini della festa della mamma possono essere fatte risalire all'antica Grecia e ai Romani con le loro dee corrispondenti come la dea greca Rhea.

La festa della mamma può essere fatta risalire ai movimenti delle donne americane e inglesi. L'americana Ann Maria Reeves Jarvis fondò il movimento Mothers Friendships Day nel 1865. Alle riunioni per la festa della mamma, le madri hanno discusso di questioni attuali. Dal 1860 in poi, vari movimenti femminili sono stati fondati anche in Europa, facendo campagne per la pace, più diritti delle donne e migliori opportunità di istruzione per le ragazze. Nel 1890, il Consiglio Internazionale delle Donne fu formato per lottare per un maggiore riconoscimento delle madri.

La figlia di Ann Maria Reeves Jarvis, Anna Marie Jarvis, è considerata la vera fondatrice della Festa della Mamma come la celebriamo oggi. Ha organizzato la riunione commemorativa della Festa della Mamma il 12 maggio 1907, la domenica dopo il secondo anniversario della morte di sua madre. Un anno dopo, sollecitò di nuovo che tutte le madri fossero ricordate la seconda domenica di maggio nella chiesa metodista di Grafton. In memoria della sua amata madre defunta, ha fatto distribuire 500 garofani bianchi ad altre madri.

Ha dedicato tutto il suo tempo a rendere ufficiale la festa della mamma. Scrisse lettere a persone importanti della politica, della chiesa e degli affari, così come alle associazioni femminili. Il movimento guadagnò rapidamente simpatia e crebbe costantemente, e nel 1909 la festa della mamma fu celebrata in 45 stati degli Stati Uniti. Nel 1912, i metodisti hanno introdotto la festa della mamma in West Virginia. E l'8 maggio 194, il Congresso degli Stati Uniti ha promulgato la risoluzione comune che designa la seconda domenica di maggio come festa della mamma. Nel 1914, la festa della mamma è stata osservata per la prima volta come festa nazionale. La crescente commercializzazione della festa della mamma fece arrabbiare Anna Marie Jarvis. Ha voltato le spalle al suo progetto e ha anche lottato per abolire la vacanza, ma senza successo.

1917 La festa della mamma diventa un problema anche in Svizzera

La festa della mamma si è poi rapidamente diffusa in tutto il mondo. La festa della mamma ha raggiunto la Svizzera nel 1917. Tuttavia, all'inizio senza molta attenzione. Poi i fioristi, i giardinieri e i pasticceri hanno sentito il profumo dei grandi affari e hanno iniziato a promuovere la festa della mamma. Hanno sostenuto le organizzazioni che hanno promosso la festa della mamma. Attraverso la stampa, i volantini, la radio e le vetrine dei negozi, la festa della mamma fece poi il suo ingresso nel 1930. Da allora, la festa della mamma viene celebrata anche in Svizzera la seconda domenica di maggio.